La manutenzione del parquet

Scheda informativa di Manutenzione del Manufatto 

Manutenzione dei pavimenti verniciati OIL 

Il Vs parquet è verniciato con vernice oleouretanica OIL WOOD TRAFFIK 

Per far sì che il parquet mantenga pressoché inalterate nel tempo le sue caratteristiche è necessario operare una manutenzione e una pulizia regolare. Per mantenere in buono stato il pavimento di legno si consiglia: 

–Posizionare sempre uno zerbino all’ingresso di casa;–Arieggiare con frequenza gli ambienti;–Mantenere la temperatura degli ambienti tra i 18 e i 26 °C;–Mantenere l’umidità ambientale tra il 50 e il 60%;–Non utilizzare prodotti aggressivi per la pulizia e la manutenzione del pavimento;–Mettere sempre dei feltrini sotto le gambe di tavoli e sedie e sotto le basi dei mobili e sostituirli confrequenza; –Evitare di coprire per lungo tempo il parquet con tappeti;–Evitare di versare liquidi bollenti sul pavimento;–Per lavare il pavimento, non versarvi l’acqua direttamente, ma utilizzare sempre un panno inmicrofibra ben strizzato 

–In estate non lasciare il sole diretto sul parquet per diverse ore, causerebbe una micro fessurazionetra i listelli oltre ad un ingrigimento del colore della specie. 

–Non usare mai gli stessi panni utilizzati per pulire altre superfici (marmo, ceramica);–Proteggere sempre il parquet con un telo in caso di lavori di ristrutturazione o imbiancatura.

–Ordinariamente rimuovere la polvere con la scopa, panni tipo antistatici, passare l’aspirapolverecon feltri di lana appositamente per parquet, non utilizzare aspirapolvere con ruote ma scopa elettrica tipo ‘ folletto’. 

Lavare il pavimento esclusivamente con prodotti a marchio GEA WOOD , non utilizzare prodotti commerciali e prodotti sanificanti specifici per ambienti frequentati da animali domestici. 

L'Utilizzo di prodotti non consigliati danneggia in maniera definitiva il pavimento in parquet. 

Lavare il pavimento due volte la settimana. 

I prodotti per la manutenzione vanno sempre usati attenendosi alle istruzioni del fabbricante e sono disponibili presso la nostra sede. 

Trattare il pavimento periodicamente con prodotti protettivi a base di resine in dispersione acquosa autolucidanti o rilucidabili a marchio GEA WOOD 

E’ sempre utile ricordare che il pavimento di legno teme sempre l’umidità: la condensa, le perdite d’acqua, le infiltrazioni (anche leggere ma continuative) fanno rigonfiare gli elementi posati fino ad arrivare , nel peggiore dei casi, al distacco. 

Nel caso in cui si abbia un pavimento di legno su un massetto con incorporato il sistema di riscaldamento/raffrescamento, si deve porre attenzione alla temperatura d’esercizio dell’impianto, e al mantenimento delle condizioni igrometriche ambientali (temperatura e umidità relativa dell’aria). 

Quando l’impianto radiante è in funzione non deve essere posizionato sul parquet quanto segue : in estate qualsiasi materiale colorato che possa trasferire il proprio colore sul parquet e in inverno i tappeti che soffocano il parquet provocandone la fessurazione

Il legno teme le condizioni ambientali “critiche” per eccesso di temperatura (superiore a 21°C) e mancanza di umidità nell’aria (meno a 40%), perché si disidrata e si ritira, lasciando sul pavimento fessure , incrinature, cretti e distorsioni che se, agli albori e fino a qualche decennio fa erano considerati normali e facevano parte del risultato, oggi sono spesso ritenuti vizi , perché rendono “antiestetica” la pavimentazione. 

Tutto perché negli ultimi decenni si cerca sempre più la perfezione, ma il legno, per antonomasia, sia esso massiccio o stratificato, naturale o trattato, diversamente lavorato e rifinito, posato con geometria di posa semplice o molto complessa, perfetto non lo è e non lo potrà essere, se non altro perché madre natura non lo genera in serie , ma sempre pianta per pianta, ciascuna con una propria storia …Sempre unica. 

MANUTENZIONE ORDINARIA 

Venere : 

Detergente battericida multiuso adatto in modo particolare alla pulizia di pavimenti in legno verniciato , profuma piacevolmente l’ambiente rendendolo igienico . Venere è un detergente neutro additivato con speciali nano particelle che conferiscono alle superfici trattate un’ azione battericida prolungata nel tempo, anche in presenza di animali domestici. 

Modalità d’uso : versare 1 tappo in 1 litro di acqua. Su macchie o sporco persistente aumentare la concentrazione fino a 3 tappi o intervenire localmente con il prodotto non diluito. 

Polish WT (Aurora) : 

Aurora è un’emulsione acquosa di cere naturali ravviva e protegge ripristinando le superfici spente ed 

usurate senza lasciare aloni. 

Il prodotto conferisce al pavimento buone caratteristiche di antistaticità. Nutre, rigenera e profuma piacevolmente l’ambiente. 

Modalità d’uso : versare 1 tappo di Aurora insieme ad un 1 tappo di Venere in 1 Lt di acqua , lavare con un panno morbido o con lucidatrice usando solo i feltri. Per eliminare gli strati di Aurora preesistente basta lavare accuratamente con Venere. 

ALFRED MOP : 

Per una più agevole pulizia, consigliamo l’uso della ALFRED MOP che pulisce in profondità senza lasciare aloni, si raggiungono anche le zone più difficili, non occorre risciacquare. La ALFRED Mop (cm116x12x9) è costituita da : 

- Spray alfred mop (capacità serbatoio 750ml) 

- Panno in microfibra (cm 31x13) lavabile a 30° in lavatrice 

- Detergente Venere (1 lt – fino a 50ricariche spray). 

 

La ALFRED Mop è un sistema spray che riduce radicalmente le quantità di detergente e acqua utilizzati , evita di riversare liquidi inquinanti negli scarichi domestici . E’ importante sapere che i ns prodotti sono realizzati con componenti naturali per rispettare e salvaguardare l’ambiente. 


Allegati:
Manutenzione del manufatto (olio)     (205,8 KB)