Posa di pavimento per esterni

Il pavimento da esterno deve essere posato su un piano di cemento, ceramica, gres, con scarico dell'acqua.

Nel caso in cui sia necessario alzare il livello del piano di posa,questo deve essere realizzato con una adeguata intelaiatura in legno o altro materiale, che sia comunque rigida, per evitare la flessione degli elementi.

Per la posa devono essere utilizzati come intelaiatura degli elementi posati a una distanza di circa mm 400 fra loro in modo da formare una base stabile e rigida anche in prossimità nelle teste.

La posa deve essere eseguita con le clips ( si consigliano 26 clips a mq ) inserite nella profilatura.

Il pavimento deve essere trattato con olio per esterno Sundek Wood Oil al momento della posa e successivamente mantenuto a seconda  dell'esposizione alle intemperie, ai raggi solari e allo stato di usura ( con un litro di prodotto si possono oliare circa 13 mq di pavimento).

Tale manutenzione è necessaria, inoltre, per contrastare le microfessurazioni dovute all'esposizione atmosferica.

Si consiglia, pertanto, un trattamento di olio almeno una volta all'anno.

Eventuali differenze di tonalità riscontrabili nel materiale al momento della posa, sono dovute al legno che con il tempo diventa di colore omogeneo.

Una eventuale patina di colore grigio che dovesse formarsi è determinata, come in tutti pavimenti per esterno, dall'ossidazione del legno dovuta dagli agenti atmosferici.